Bush rifiutò un’offerta di pace dall’Iran

Fonte BBC/UnderNews

BBC – L’Iran offrì un pacchetto di concessioni agli Stati Uniti nel 2003 ma fu rifiutato, ha detto un ex ufficiale statunitense di esperienza a Newsnight, programma della BBC. Teheran proponeva di fermare il proprio supporto ai gruppi militanti libanesi e palestinesi e di aiutare a stabilizzare l’Iraq dopo l’invasione guidata dagli Stati Uniti. Le offerte, incluso il rendere più trasparente il proprio programma nucleare, erano poste in condizione della fine delle ostilità da parte degli Stati Uniti. Ma l’ufficio del vice presidente Dick Cheney ha rifiutato il piano, ha detto l’ufficiale.

Le offerte arrivarono in una lettera, mostrata a Newsnight. La lettera non era firmata ma il dipartimento di stato degli Stati Uniti credeva fosse stata approvata dalle maggiori autorità.

In cambio delle sue concessioni, Teheran chiedeva a Washington di porre fine alle ostilità, di porre fine alle sanzioni e di smantellare il gruppo ribelle iraniano Mujahedeen-e-Khalq e farne rimpatriare i membri.

Ma appena è arrivata alla Casa Bianca, il vecchio mantra di “Noi non parliamo con i cattivi”… si è riaffermato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: